GALLERIA MONOPOLI
Giovanni Ventura 6
20134 Milano
+39 02 36593646
+39 333 5946896
p.iva IT 02390150189
info@galleriamonopoli.com
www.galleriamonopoli.com

Michela Pomaro. Alla fin della fiera
a cura di Giovanni Agosti
Dal 16 Novembre 2016 al 10 gennaio 2017

Il 16 novembre alle ore 18,30 si inaugura – alla Galleria Monopoli – Alla fin della fiera.
Da una parte della galleria Michela Pomaro ha fatto costruire un mobile di ferro laccato di verde come quelli che si usano per vendere la frutta agli angoli delle strade e lo ha riempito di cassette di legno, di identico formato, che contengono ognuna un’opera dalle tonalita' diverse. Trenta cassette di albicocche, di fragole e di ciliegie … di tutti i frutti del mondo che in realta' si trasformano e diventano forme astratte: come poliedri colorati.
Dall’altra parte invece, di fronte alla finestra, aperta sulla strada, un mobile di acciaio sembra proprio un bancone dei gelati. Infatti dentro scopriamo delle vaschette di alluminio che contengono ognuna delle sculture morbide e monocrome, gialle, arancio e rosa fucsia. é il colore acido e quasi psichedelico che caratterizza il lavoro di Michela.
Tutto e' avvolto da una luce al neon blu che ha la stessa lunghezza d’onda dei colori fluorescenti, cosi' da trasformare la galleria in un’ultima fiera notturna.
La mostra e' accompagnata da un catalogo, a forma di libretto degli assegni, con un testo di Giovanni Agosti.

Galleria Monopoli presents “Alla fin della fiera” (“All in all”) a solo show by Michela Pomaro.
In one sector of the gallery the artist has built a green lacquered iron piece of furniture, like those used to sell fruits on the street corners and filled it with wooden boxes, of identical size, each containing a work with different shades of color. Thirty boxes filled with apricots, strawberries and cherries ... all the fruits in the world that actually undergo a transformation to become abstract forms: like colored polyhedra.
Across this sector, in the other part of the gallery, facing the window open on the street, we find a steel counter that exactly resembles an ice cream counter. Inside we find some aluminum trays, each of one containing soft and monochromatic sculptures: yellow, orange and fuchsia are their colors. It is their acid and almost psychedelic color that characterizes Michela's work.
Everything is wrapped up by a neon-blue light which has the same wavelength of the fluorescent colors, so as to transform the gallery into one last night fair.
The exhibition is accompanied by a catalog, in the form of a bank check book, with a text by Giovanni Agosti.

Orari di apertura | Opening hours:
Martedi’ - Sabato 14.00-19.00 | Tuesday - Saturday 2 pm - 7 pm

La mostra Alla fin della fiera su Artforum
La mostra Alla fin della fiera su Artribune
La mostra Alla fin della fiera su Exibart
La mostra Alla fin della fiera su INSIDEART

GALLERIA MONOPOLI
Giovanni Ventura 6
20134 Milano
+39 02 36593646
+39 333 5946896
p.iva IT 02390150189
info@galleriamonopoli.com
www.galleriamonopoli.com

Michela Pomaro. Alla fin della fiera
a cura di Giovanni Agosti
Dal 16 Novembre 2016 al 10 gennaio 2017

Il 16 novembre alle ore 18,30 si inaugura – alla Galleria Monopoli – Alla fin della fiera.
Da una parte della galleria Michela Pomaro ha fatto costruire un mobile di ferro laccato di verde come quelli che si usano per vendere la frutta agli angoli delle strade e lo ha riempito di cassette di legno, di identico formato, che contengono ognuna un’opera dalle tonalita' diverse. Trenta cassette di albicocche, di fragole e di ciliegie … di tutti i frutti del mondo che in realta' si trasformano e diventano forme astratte: come poliedri colorati.
Dall’altra parte invece, di fronte alla finestra, aperta sulla strada, un mobile di acciaio sembra proprio un bancone dei gelati. Infatti dentro scopriamo delle vaschette di alluminio che contengono ognuna delle sculture morbide e monocrome, gialle, arancio e rosa fucsia. é il colore acido e quasi psichedelico che caratterizza il lavoro di Michela.
Tutto e' avvolto da una luce al neon blu che ha la stessa lunghezza d’onda dei colori fluorescenti, cosi' da trasformare la galleria in un’ultima fiera notturna.
La mostra e' accompagnata da un catalogo, a forma di libretto degli assegni, con un testo di Giovanni Agosti.

Galleria Monopoli presents “Alla fin della fiera” (“All in all”) a solo show by Michela Pomaro.
In one sector of the gallery the artist has built a green lacquered iron piece of furniture, like those used to sell fruits on the street corners and filled it with wooden boxes, of identical size, each containing a work with different shades of color. Thirty boxes filled with apricots, strawberries and cherries ... all the fruits in the world that actually undergo a transformation to become abstract forms: like colored polyhedra.
Across this sector, in the other part of the gallery, facing the window open on the street, we find a steel counter that exactly resembles an ice cream counter. Inside we find some aluminum trays, each of one containing soft and monochromatic sculptures: yellow, orange and fuchsia are their colors. It is their acid and almost psychedelic color that characterizes Michela's work.
Everything is wrapped up by a neon-blue light which has the same wavelength of the fluorescent colors, so as to transform the gallery into one last night fair.
The exhibition is accompanied by a catalog, in the form of a bank check book, with a text by Giovanni Agosti.

Orari di apertura | Opening hours:
Martedi’ - Sabato 14.00-19.00 | Tuesday - Saturday 2 pm - 7 pm

La mostra Alla fin della fiera su Artforum
La mostra Alla fin della fiera su Artribune
La mostra Alla fin della fiera su Exibart
La mostra Alla fin della fiera su INSIDEART