Gianni Cella - Pavia 1953.
Nel gennaio 2000 ha abbandonato il collettivo Plumcake per sentirsi responsabile del suo mondo creativo ed iniziare un nuovo percorso individuale tra disegno, pittura e scultura.
Tra le mostre piu' recenti segnaliamo, nel 2013 "Arte del rugby" al Centro Steccata, Parma e "Riflessi d' Italia" al C.U.B.O. (Centro Unipol Bologna) a cura di C. Argenteri e A.Memola; nel 2012 la collettiva "Nuovo Futurismo.Ridisegnare la citta'", a cura di Renato Barilli, Spazio Oberdan, Milano, la doppia personale con C.Lamberti presso Studio Vigato, Milano e la personale "Eden" presso la Galleria Antonio Colombo, Milano; nel 2011 Nuovo Futurismo presso la Casa Depero a Rovereto a cura di R.Barilli e ha esposto presso la Galleria Lara e Rino Costa, Valenza (AL) e presso la galleria Arrivada, Chur, Svizzera; nel 2010 Nuovo Futurismo a Palazzo Bandera a Busto Arsizio a cura di R.Barilli e alla Loft Gallery, Conigliano Calabro (CZ); nel 2009 alla Pinacoteca V. Belussi, Varallo Pombia (NO); nel 2008 al Foyer Teatro dell' Arte (MI); nel 2007 alla Galleria Costanzo, Casale Monferrato; nel 2006 presso il Manneheim Kunstuerein, a Manneheim e nel 2004 alla Galleria Maria Cilena di Milano.

6_totemfemminilew.jpg
 Totem Femminile   Totem Femminile 
6_img0820w.jpg
 Pinocchio   Pinocchio 
6_1.jpg
 Una vita lemme lemme   vetroresina smaltata 2013 
6_2.jpg
 Fratelli coltelli   vetroresina smaltata 2013 
6_p1010599br.jpg
 Cornice aliena   vetroresina smaltata, 2011 
6_img0490.jpg
 Orologio di Lombroso, dim.variabili   vetroresina smaltata, 2008